L'Hydre


 
AccueilS'enregistrerConnexion

Partagez | 
 

 Il Circo a XXmiglia - (Taverna Genovese) - GDR en italien

Voir le sujet précédent Voir le sujet suivant Aller en bas 
AuteurMessage
brigante59

avatar


Compétences
Force: 255
Capitaine: Non
Fonctions: Cracheur de feu

MessageSujet: Il Circo a XXmiglia - (Taverna Genovese) - GDR en italien   Sam 5 Mar - 1:03

Ce GDR a été ouvert pour dénigrer le procès farce fait par la cour martiale à un général de Genova

--Il_comico (PNJ Dinful) a écrit:
XXmiglia 27.03.1459


Il Circo aveva tutto pronto , e aspettava la gente per la rappresentazione,
non arrivava nessuno e gli attori si guardavano in faccia stanchi e avviliti …

Avevano lavorato tutto il giorno per lo spettacolo ma non arrivava nessuno ,
passò di li un contadino che si affrettava verso la città e il Direttore chiese ..

Dove andate di corsa buon uomo ?

Al carnevale XXmigliese rispose affrettando il passo

Spiegato l’arcano , c’era una festa che attirava il pubblico e rendeva inutili i loro sforzi.

La maga disse allora

Se la gente non viene da noi noi andiamo da loro

Detto fatto un carro e gli attrezzi e via incontro alla gente, alla prima piazza si fermarono e i musici iniziarono il loro strimpellare …

Era una musica che attirava la gente e faceva cerchio .. ora non mancava neppure la pista …

Il direttore si mise in uniforme e si presentò al pubblico …

Dame e Cavalieri , Nobili e Villani , qui pari siete , e per voi tutti vi presenteremo una scena dei nostri attori inventata al momento

Arriva il comico seguito dal mangia fuoco e dalla maga

Il_ comico : Direttore Direttore … lo sapete che c’è un circo concorrente ??

Direttore : Dove caro comico ??

Il_ comico : Non lo so di preciso , ma so che ci sono tanti che guardano uno seduto e lo stanno “procurando .. no procreando … processando ecco “

Direttore : E perché fanno concorrenza a noi ?

Il_ comico : tutti ridono e dicono che sono bravi attori e fanno veramente ridere ..

Mangiafuoco : si, si Direttore ,,,,, tutti vestiti bene e con le guardie ,, e dicono che era un pirata ma che è un pirata galantuomo .. ci sono pure i giudici e anche il pubblico ..

La maga : certo con il carnevale e questo coso di cui parlate io , io …. Va beh .. apro il mio banchetto e tiro fuori i miei tarocchi e vedo se trovo qualche donna innamorata … meglio delle solite frottole che rqaccontano sti due ...

Direttore :: se ho capito bene stanno processando un pirata , buono, e che molta gente è la e ride …

Il_ comico : si proprio così , e lo accusano di essere bravo , persino l’accusatore ha detto che è buono e che merita un premio …

Mangiafuoco : si, si e tutti guardano se è seduto bene se è calmo che non si arrabbi .. e recitano a spanne …

Direttore : ma che Circo è ?? che io sappia siamo gli unici a recitare …

Il_ comico : un circo di gente nobile che lo fa per diletto e la gente , ride per dispetto, mentre il popolo è interdetto ….


Direttore : a tutti i presenti , che vivon di stenti, a quelli lontani che non san come è il domani e a tutti i perdenti che lo piglian nei denti ,,, a lor dedichiamo questo sonetto , perché risveglino il loro dispetto , a falsi e ruffiani che da lor si fan pagare il domani …

Domani siete invitati tutti al circo .. FIL DE FER
,,

Aida (Citoyenne) a écrit:
[rp]
Eccolo li.
Il tendone a strisce riconoscibilissimo al centro della piazza...
WOOOWW!!E' ARRIVATO IL CIRCO!!!

Venghino signori venghino...Papaparaparappapapara...

L'odore delle noccioline e le frittelle calde.. Mmmm.. Una verà bontà!
Uh guarda un elefante vestito da ballerina.. Esilarante!

Un biglietto perfavore...e un cartoccio di noccioline!

Prese subito posto tra i sedili al centro, da li godeva di una vista magnifica.
Si mise comoda comoda.
Ma dove stavano tutti? Stavano ancora appresso a quell'altro circo, quello dei caciaroni e anche li aveva fatto visita ma si sa...Genova, prende e non rende, o meglio, ti prende...
Meglio un circo autentico, con funnamboli e trapezisti, professionisti pagati per fare quello.

Ecco la musica era partita, lo spettacolo stava per cominciare...[/rp]

--Il_Mangiatore_di_Fuoco (PNJ Brigante) a écrit:

Or m'è giunta una notizia
che a noi reca mestizia;
nel tribunale simil circo
a cavallo è entrato un certo Mirco.
Porte chiuse ai contadini,
spalancate per gli equini,
mancan solo i leoni
per passare da c.glioni.
I porcelli per fortuna
che nessuno li importuna,
tanto quelli già son dentro
e non si vede alcun subentro.
Orsù dunque cittadini
vi aspettiamo ai botteghini,
il vero circo è in capitale
al processo dell'ufficiale.
Noi buffoni in squadriglia
vi aspettiamo a XXMiglia.

--Il_minatore (PNJ Citoyen) a écrit:
L'annuncio lesse nella pubblica piazza
di un Circo che rendeva XXmiglia pazza.
Ci si preoccupava del carrozzone
quando era più importante l'acquazzone
che presto sarebbe arrivato
visto che Tonino aveva tuonato.
"Venghino Signori Venghino"
diceva il camuffato meneghino
mentre spalava fango
su gente di alto rango.
Ma la vita si sa è breve
e a volte per i circensi è greve.
Sperando che avrebbero svolto il loro lavoro
invece di occuparsi di fatti più grandi di loro
il minatore tornò a cercare l'oro,
lasciando che i corvi si unissero al coro.

Lo_zappatore (PNJ Dinful) a écrit:

La critica partita dal quel povero minatore
molto accorata sentita e di grande clamore.

Vive di poco , non arte né umile mestiere
solo scavare e non sogna d’essere cavaliere

L’ oro cavato è dal suo sudore bagnato
mai altro villano si è tanto umiliato

la paga corre a altro non è interessato
la pagnotta con la libertà ha scambiato

Il circo ramingo e con pochi sostenti
ma libero e felice e non tanti tormenti

l’artista è contento se vede un sorriso
la gioia e il momento lui ha condiviso

da piazza in piazza con il suo carrozzone
libero gira senza grattare oro o carbone

e mentre il circense si prepara alla pista
pensa al minatore che non vuol esser artista

il triste destino di chi ha perso la speranza
vivere in miniera, in taverna e una stanza

pensando ahime al corvo misera creatura
non sa che è lui che va solo contro natura.

Un dì come tutti, libero e forte, a vita era nato
per un pezzo di pane , ora, per la vita dannato

e vede i circensi come a incubi molesti
perché i suoi sogni non li vuole più desti

pensa al lavoro e sogni più non ne ha
tanto ha rinunciato da tempo alla libertà
Revenir en haut Aller en bas
 
Il Circo a XXmiglia - (Taverna Genovese) - GDR en italien
Voir le sujet précédent Voir le sujet suivant Revenir en haut 
Page 1 sur 1

Permission de ce forum:Vous ne pouvez pas répondre aux sujets dans ce forum
L'Hydre :: La place commune :: [RP] : Nos histoires en Gargotes-
Sauter vers: